domenica 5 febbraio 2017

PUMPKIN PIE

 Torta di zucca di origini americane....


INGREDIENTI

BASE da 24 cm.

Burro freddo 110 gr.
Farina 00  250 gr.
 Zucchero a velo 110 gr.
Uova 1 + 1 tuorlo

CREMA

Polpa di zucca 400 gr.
Uova medie 2
Zucchero di canna 100 gr
Miele millefiori 20 gr.
Zenzero fresco 20 gr.
Noce moscata 3 gr.
Cannella in polvere 2 gr.
Panna fresca liquida 150 gr. + 100 gr. per decorare.
   


PROCEDIMENTO

Per prima cosa preparare la frolla, in un mixer frullare farina zucchero e burro freddo, si otterrà un composto sabbioso, aggiungere le uova leggermente sbattute ed impastare fino a che si formerà un panetto liscio.
 Avvolgere nella pellicola e porre in frigo per una mezz'ora.
Nella vaporiera cuocere la zucca fino a che non sarà morbida, passarla nello schiacciapatate poi metterla a raffreddare.Sbattere leggermente le uova con lo zucchero, unire il miele e le spezie,lo zenzero va grattugiato, la purea di zucca ormai tiepida ed in fine la panna leggermente montata. Mettere da parte. Stendere la frolla  spessa circa 3-4 mm. e rivestire una teglia da 24, imburrata ed infarinata, facendola aderire bene, eliminare l'eccesso di pasta dal bordo e con dei ritagli creare una decorazione intorno.
 Riempire con la farcia e cuocere in 
forno statico a 160° per circa 60 min.+ 5 min. a 180°.
Lasciarla raffreddare su una gratella e 
servire con il resto della panna che andrà montata.


E' profumatissima ideale per un fine pasto, la frolla croccante con questo 
interno morbido molto speziato.


Alla prossima 

Salutissimi 

ROBIN

sabato 4 febbraio 2017

ROSE DI PANE ALLA ZUCCA

Mi hanno regalato una zucca molto grande ed allora ho pensato di creare un menù a base di zucca . Ho iniziato dall'aperitivo alla zucca, ho fatto del pane alla zucca, una torta salata con zucca e speck, i tortelli con zucca-amaretti-mostarda, come dice la ricetta originale, uno spezzatino di maiale con la zucca ed infine la Pumpkin pie torta speziata alla zucca, si, quella che di solito in America si fa per halloween. Un po di amici ed un pranzo della domenica...
un dolce ingrediente da gustare in compagnia.......Ma ecco il pane.


INGREDIENTI

200 gr. di zucca pulita
2 cucchiaini di lievito di birra secco
50 ml. di acqua tiepida
1 cucchiaino di zucchero di canna
270 gr. di farina 0
80 gr. di farina di farro
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaino di succo di limone


PROCEDIMENTO

Cuocere a vapore la zucca, poi diventata morbida, frullarla,
 ne serviranno 180 ml.
Stemperare il lievito con lo zucchero nell'acqua tiepida.
Nella planetaria miscelare le farine,
 aggiungere il composto d'acqua con lievito e zucchero, 
la purea di zucca ormai intiepidita, il succo di limone, l'olio ed infine il sale.
Impastare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio.
Fare una palla, metterla a lievitare in una ciotola,
 coperta con  pellicola per 3 ore.
Terminata la lievitazione, stendere l'impasto alto 3-4 mm.
 Con un coppa pasta ricavare dei cerchi di 6-7- cm, 
dividerli a metà con un coltello.
Posizionare 8 semicerchi in fila sovrapponendoli leggermente poi arrotolare. 
Disporre i fiorellini su una teglia rivestita di carta forno,coprire con pellicola e mettere a lievitare ancora 40 min.
Spennellarli con un pò di latte e cuocerli a 200 ° per circa 15-20 min.  
A me ne sono venuti 10.


Soffici e profumati


Le mie roselline facevano proprio una bella figura sulla tavola .


Alla prossima ricetta a base di zucca....

Salutissimi

ROBIN

domenica 8 gennaio 2017

FRITTELLE

In giro per acqusti natalizi ho scovato in un negozio questo set per fare le frittelle veramente molto carino.........


Sulla confezione c'è riportata una ricetta dolce ed una salata,
 io ho provato quella dolce.


 INGREDIENTI PER LA PASTELLA

125 ml. di latte
1 uovo
90 gr. di farina
16 gr di zucchero
3 gr. di sale
 9 ml. di olio vegetale


 PROCEDIMENTO

Scaldare l'olio a circa 200° immergere il ferro per un minuto nell' olio bollente per farlo scaldare, quindi immergerlo nella pastella e poi di nuovo nell'olio. La frittella si staccherà, cuocerla da ambo le parti e metterla ad asciugare su un foglio di scottex. Cospargerla di zucchero a velo e servire.


Subito sembra complicato ma poi con un po di pazienza si riesce, ci sono quattro forme diverse io ho fatto il cristallo di neve.


Mamma le hai fatte le foto..... mamma posso.....


 si ho quasi fatto.... dai adesso puoi assaggiare.....


Il mio assaggiatore ha gradito molto e sono sparite in un lampo....


Credo che proverò anche quelle salate per qualche buffet.....

Ma questa è in'altra storia

SALUTISSIMI

ROBIN

sabato 7 gennaio 2017

PAVLOVA AL CACAO

Nuovo forno appena arrivato e dopo aver studiato il manuale ecco, la mattina di Natale, mi  sveglio presto e provo il mio giocattolo nuovo emozionata come un bambino che scarta i regali...........faccio la pavlova........



Che dire, cottura perfetta.....



Ma veniamo alla ricetta

INGREDIENTI

150 gr. di albume
150 gr. di zucchero semolato
150 gr. di zucchero a velo
qualche goccia di limone
cacao amaro qb.

PROCEDIMENTO

Iniziare a montare gli albumi nella planetaria con qualche goccia di limone, aggiungere lo zucchero semolato e quello a velo senza smettere di montare fino a quando sarà soffice e spumosa ci vorranno circa 15 min., aggiungere un cucchiaio di cacao e montare ancora qualche secondo. Posizionare la carta da forno su una placca e rovesciarvi sopra la meringa, dargli una forma a nido aiutandosi con un cucchiaio.
 Far cuocere circa 2 ore ad 80° forno ventilato,  spegnere il forno poi lasciare raffreddare la meringa con lo sportello un po aperto.

COMPOSIZIONE DEL DOLCE

Spolverare la meringa con il cacao, riempire l'incavo con una ganache al cioccolato e finire con uno strato di panna montata.
Per un tocco natalizio chicchi di melograno.



Che il 2017 ci porti tanta dolcezza.

SALUTISSIMI 

ROBIN

domenica 1 gennaio 2017

BUON ANNO

E' arrivato il 2017 non sappiamo cosa ci porterà ma fiduciosi affrontiamo il futuro...e per il buffet di capodanno ecco un pane .....leopardato......



Per tutte le sfide che dovrò affrontare..per i cambiamenti....per le poche certezze....per quello che ho perso.....per ciò che ho ritrovato...un nuovo anno da vivere, colorare, impastare,cuocere,con la grinta, perchè no, di un felino......


BUON ANNO A TUTTI

ROBIN